Escursioni in giornata con indicazioni stradali

Per vedere il piu`possibile spesso si e`costretti a viaggiare da un posto all'altro dovendo fare ogni giorno le valigie. Questo e`del tutto inutile. Passate le vostre vacanze in un luogo e scoprite di giorno in giorno qualcosa di nuovo. Il nostro paese e` il luogo ideale perche´ situato in modo centrale: direttamente in Algovia, vicinissimo a monumenti famosi in tutto il mondo cosi` come  al tirolo e alla regione Oberbayern.

Al punto del menu  monumenti Sommario di luoghi di interesse trovate una lista di luoghi di interesse.

Per voi preparato dal centro informazioni:

Giro dei castelli „sulle tracce del re Ludovico II“

Partenza dalla strada statale B17 verso Hohenschwangau (11 km). Dopo il lago Bannwaldsee e subito dopo la chiesa St. Coloman girate a sinistra.

  • Visita al castello di Hohenschwangau
  • Camminata, passeggiata in carrozza, percorso in autobus  per la visita al castello di Neuschwanstein
  • Passeggiata al ponte Marienbrücke (vista fantastica) e al punto di osservazione Jugend (giovinezza)
  • Camminata attraverso la gola Pöllatschlucht verso la valle o ritorno in autobus verso il punto di partenza
  • Breve passeggiata al lago Alpsee
  • Possibile visita al museo dei re Bavaresi (Museum der bayerischen Könige)
  • Possibile giro con la gondola sul Tegelberg

Ritorno ad Halblech.

Ps. Con la vostra carta elettronica (elektronische Gästecard)potete viaggiare sugli autobus di linea gratuitamente.

Chilometri complessivi: 22 km.

Giorno di cultura ad Halblech

Kapelle St. Peter

  • Passeggiata del luogo
    Dal centro informazioni a Buching (Bergstraße 2 a) attraversate la statale e in via Forggenseestraße passate le sculture di metallo (Metallkunstwerke) e la chiesetta della santissima Trinità  (Hlst.Dreifaltigkeit) e l'albero di maggio verso il quartiere Bayerniederhofen
  • Visita al gioiello barocco, la chiesa di St. Michael. La chiesa parrocchiale è stata costruita tra il 1701 e 1703 da Thomas Natter e Joseph Miller; gli Stucchi sono di Matthias Stillere.
  • Passando per tre belle fontane e case sotto tutela ambientale, lungo via Illasbergstraße, si prosegue verso via Kreisstraße. Attraversate quest'ultima e proseguite in via Falkenstraße, dopo seguite a destra  il cartello "Kapelle St.Peter" (Cappella di San Pietro).
  • Dopo un paio di centinaia di metri raggiungete la Cappella del XVII secolo St. Peter arredata con gusto (Visita).
  • Dalla cappella potete ammirare la fantastica vista sulle montagne circostanti, laghi e castelli. (La cappella può essere raggiunta anche dal parcheggio di via Kreisstraße passando per via della Via Crucis con le stazioni fatte di rame

Brotzeit auf der Kenzenhütte
  • Attraverso il viottolo Pfarrer-Mayer-Pfad lungo i prati fioriti (Magerrasen), ricchi di orchidee e vegetazione tipica per le sorgenti (Quellfluren) fino al fiumiciattolo Halblech, che da il nome al nostro comune. Da qui andate a destra fino al parcheggio Kenzenparkplatz.
  • Gita con l'autobus Kenzenbus (circa 30. min) lungo il selvaggio e romantico Halblech, la cappella Wankerkapelle, i prati alti (Hochweiden) e l'imponente monte Geiselstein, fino al rifugio Kenzenhütte. Arrivo al rifugio Kenzenhütte. Per la durata del percorso e altre informazioni cliccate qui.
  • Passeggiata (10 minuti) per le cascate Wasserfall, uno dei posti preferiti da re Ludovico II.
  • Gita alla valle.
  • Dalla fermata dell'autobus sul ponte Halblechbrücke, poi a destra in via Kapellenweg. La strada vi porta alla frazione di Trauchgau attraverso i campi. Costeggiando belle case arrivate nel vicolo  Branntweingasse. Alla fine del vicolo andate a sinistra. Dopo alcuni passi raggiungete l'idillico largo della chiesa Kirchplatz con la fontana.
  • Visita alla bella chiesa parrocchiale St. Andreas (Sant' Andrea) costruita da Mathias Left di Schongau
  • Al largo della chiesa  andate a sinistra e dopo subito a destra in via Reichenstraße. Dopo circa 100 metri, seguite a sinistra il cartello per il Museo Cittadino di Trauchgau (Dorfmuseum Trauchgau).
Landwirtschaftliche Geräte im Dorfmuseum
  • Museo cittadino di Trauchgau
    L'ex fattoria Trauchgauer Bauernhof della casata Hölzler era intorno al 1500 una fattoria signorile ed era di proprietà del monastero di St. Mang a Füssen. Interessanti sono i pezzi esposti riguardanti attrezzature agricole varie, per la produzione del legno, dell'artigianato, così come l'arredamento e beni mobili facenti parte della casa, una stanza per lo studio e un orologio della torre di una chiesa (Kirchturmuhr). Orari di visita: Dalla prima domenica di luglio alla terza domenica di settembre dalle ore 13.00 alle ore 18.00. Visite di gruppo guidate dietro appuntamento.
  • Tornate indietro in direzione della chiesa, all'incrocio a destra, subito a sinistra in via Pfarrweg, passando l'asilo incontrate il fiumiciattolo Ach. Lì a sinistra passeggiate lungo l'Ach fino alla cappella Achkapelle, costruita nel 1871.
  • Di fronte si trova la fermata dell'autobus. Qui potete tornare con l'autobus di linea a Buching. A proposito, con la tessera Halblech-Card, la tessera degli ospiti Gästecard, formato carta di credito viaggiate sui mezzi pubblici gratuitamente. Alternativa: passeggiata di ritorno al punto di partenza del centro informazioni (4 km).  

Giornata nelle regioni Oberbayer e Tirolo

La chiesa Wieskirche, Il paese di Oberammergau, il monastero di Ettal e il castello Linderhof

Aussenansicht der Kirche in Steingaden
  • Partenza con la macchina sulla  strada Romantische Straße e Alpenstraße Statale 17 (B17) verso Steingaden ( ex monastero con una interessante chiesa), da lì prima del distributore girate a destra in direzione Oberammergau (dopo un dosso si potrebbe girare a destra per la chiesa Wieskirche – vedi gita alle quattro chiese). Passate la località Wildsteig, fino al piccolo lago Schweigsee
  • se volete li`a sinistra girate verso l'alpe Schönegger Käsealm produttrice di formaggi, con il percorso che spiega la produzione del latte con svariate stazioni, Pfaffenwinkler Milchweg, altrimenti
  • dritti, andate oltre verso il ponte Echelsbacher Brücke. Qui vale la pena di scendere dalla macchina e di recarsi al ponte per osservare il fiume Ammer, questo è il più grande ponte caricato tipo Melan del mondo. Dal parcheggio girate di nuovo a sinistra sulla strada statale B23, andate in direzione Oberammergau. Dopo Unterammergau lasciate la statale in direzione Oberammergau.
  • Oberammergau, luogo di rappresentazione teatrale della passione di Cristo
    Ogni 10 anni ha luogo la rappresentazione teatrale della passione di Cristo, nell'impressionante  teatro della passione di Oberammergau. La prossima rappresentazione avrà luono nel 2020. Più di 1500 partecipanti, per tutta una estate mostrano la vita e la passione di Gesù Cristo. Adempiono al voto fatto dai loro antenati nel 1633 durante la peste. Il teatro della passione (Passionstheater) può essere visitato ogni giorno. Una visita dietro le quinte è molto interessante. Degne di essere viste sono le case dipinte del paese. La decorazione degli edifici è chiamata Lüftlmalereien. Un esempio spettacolare è la casa Pilatushaus, nel cui interno è possibile osservare gli artigiani durante il loro lavoro di intaglio del legno. Prosecuzione del viaggio verso Ettal – attraverso Oberammergau e alla fine del paese a sinistra per la statale B23 in direzione Garmisch-Partenkirchen.
Schloss Linderhof
  • Il monastero di Ettal
    l'imperatore Ludovico il bavarese fondò questo monastero nel 1330, ancora oggi ci vivono e lavorano i monaci. La basilica in stile rococo e spettacolare. Nella nicchia del tabernacolo è situata una piccola statua di Maria, che ricevette l'imperatore di Roma in dono, e meta di pellegrinaggio.Tornate indietro verso Oberammergau, poi girate a sinistra in direzione Castello Linderhof. Il giro passa attraverso la valle Graswangtal in direzione
  • Castello di Linderhof
    Il più piccolo castello di Ludovico II, a volte chiamato anche l'appartamento da scapolo di Ludovico, è un castello sontuoso decorato finemente .Una vera attrazione è anche il parco del castello con i suoi giochi d'acqua alti 30 metri, un piccolo tempio e la grotta di Venere (Venus Grotte). La grotta di Venere è una grotta artificiale di pietra con stalattiti e stalagmiti, con un lago su cui c'è una barca dorata a forma di conchiglia e giochi di luce. Attualmente la grotta viene rinnovata, per questo la visuale è ostacolata dalle impalcature. Informazioni sul castello: www.linderhof.de  
  • Dal parcheggio tornate in direzione strada principale e girate a destra. Attraversate il confine per l'Austria (non è necessario il pagamento di pedaggio) e seguite questa strada per un paesaggio montano primordiale verso
  • Plansee, il lago Plansee è un lago di un profondo verde. La strada serpeggia lungo il lago. Seguite la stessa fino alla periferia di Reutte. Lì andate a destra sulla circonvallazione in direzione di Füssen. (In alternativa potete visitare le rovine di Ehrenberg e il museo dei cavalieri Rittermuseum e il ponte pedonale pendente più lungo del mondo. Seguite la strada statale fino alla periferia di Füssen, lì girate a destra in direzione Augsburg. Passate il centro dei divertimenti  Ziegelwies, con il percorso sospeso tra gli alberi, e le cascate di Lechfall, arrivate a Füssen. All'incrocio girate a destra in direzione Schwangau sulla statale B17, a destra potete vedere i castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau. Rimanete su questa strada fino al nostro comune.          

Percorso complessivo: 109 chilometri

Füssen

Andare per negozi nel centro storico, visita ai monasteri St. Mang e Hohes Schloss – nel pomeriggio visita alle terme di Schwangau.

Füssen an der Romantischen Straße
  • Partenza con  autobus di linea (con la carta HalblechCard in modo gratuito) o in macchina per Schwangau in direzione Füssen (12 km).
  • Giro dei negozi attraverso la zona pedonale e il centro storico medievale.
  • Visita al monastero Hohes Schloss: l'Hohes Schloss prima era la residenza estiva del principe abate di Augsburg (Augusta Vindelicorum) e appartiene agli edifici profani più significativi dell'epoca tardo gotica. Oggi sono contenute in esso la filiale del museo bavarese nazionale per la raccolta dei dipinti (Bayerischen Staatsgemäldesammlungen) e il museo civico (Städtische Galerie). La vista dalla torre dell'orologio è fantastica. Nelle vicinanze si trova
  • L'ex monastero St.Mang con la bella basilica e il museo con le stanze barocche, come la sala dell'imperatore. Il tema predominante nel museo è la costruzione del violino e del liuto, che a Füssen hanno una grande tradizione. Entrambi gli edifici sono chiusi il lunedì. Ci sono biglietti singoli o per entrambi i musei in combinazione. Ritorno verso Schwangau. All'entrata del paese Schwangau girate a sinistra in direzione
  • Terme Kristalltherme Schwangau: Potrete rilassarvi alle terme con piscine a diversa  concentrazione salina (Hildegard-von-Bingen-Bad, Natronbad ) e sauna godendo una vista meravigliosa sui castelli. Di ritorno sulla strada principale girate a sinistra. Dopo pochi chilometri arrivate a Schwangau, alla chiesa St. Coloman e al lago Bannwaldsee, nel nostro comune.  

Percorso complessivo: 22 chilometri

Giro delle quattro chiese

Innenansicht der Klosterkirche Steingaden
  • Con la macchina seguite la statale B17 in direzione nord verso il paese vicino di Steingaden e raggiungete la regione Oberbayern.
  • A Steingaden girate a destra in direzione Münster e vi trovate di fronte al monastero Prämonstratenserkloster. I monaci di questo monastero e il loro abate furono i costruttori della famosa chiesa Wieskirche. La basilica in stile romanico, chiamata anche Welfenmünster, fu rifatta in stile barocco nel diciassettesimo e diciottesimo secolo.
  • Dopo la visita ritornate alla via principale, girate a destra e subito dopo il distributore girate di nuovo a destra, in direzione Wieskirche. Attraverso il bosco fate la salita, dopo a destra seguendo il cartello Wieskirche. Vedrete la chiesa in mezzo al prato.

Rokoko-Juwel Wieskirche
  • Wieskirche
    è patrimonio culturale dell'UNESCO, protetta come patrimonio dell'umanità e gioiello dello stile rococo. La chiesa è da una parte un edificio protetto e dall'altra da centinaia di anni è meta di pellegrinaggio per trovare se stessi. La chiesa fu costruita come luogo di pellegrinaggio in onore del messia da Wies, torturato. Trovate questa figura sull'altare maggiore. Osservate a destra e sinistra della navata centrale nelle navate laterali. Qui sono raccolte molte testimonianze di vita religiosa vissuta, in parole e dipinti. Siccome non è facile conciliare le visite dei pellegrini e dei turisti, dal 2015 ci sono orari ben precisi per le visite alla chiesa. Informazioni più dettagliate: www.wieskirche.de
  • Dalla chiesa Wieskirche tornate indietro alcuni chilometri fino all'incrocio, lì andate a destra fino alla statale B23.  È possibile, da qui una visita all'alpe del formaggio Schönegger Käsealm con le stazioni della produzione del latte Milchweg a Pfaffenwinkler e visita del ponte Echelsbacher. Appena prima del ponte, il ponte caricato tipo Melan più lungo del mondo, girate a sinistra in direzione Rottenbuch. Dopo pochi chilometri raggiungerete la cittadina e da li`girate a destra in direzione
Kirche Rottenbuch
  • Monastero di Rottenbuch
    nel luogo dell'ex monastero dei monaci Augustiniani si trova adesso il monastero femminile Don Bosco. La chiesa del monastero, oggi chiesa parrocchiale ha un campanile separato, cosa molto rara nella regione. La chiesa all'esterno in stile gotico, è decorata all'interno da ricchi stucchi in stile rococo. Questa è la favorita di turisti abituali. Di ritorno sulla strada principale attraversatela e seguite una piccola strada in direzione Illgen. Lì all'incrocio  vedrete
  • la chiesa di pellegrinaggio Mariae Heimsuchung che viene chiamata anche la piccola Wies che è anche una chiesa  barocca ad una sola navata.
  • Da lì prendete a destra la statale B17 per Steingaden per tornare ad Halblech.                   

Percorso complessivo: 46 km

Giornata sull'acqua e sulla montagna

Gita al lago Forggensee e pensolare sul monte Buchenberg

Forggenseeschifffahrt mit Panoramablick
  • Andate in macchina fino all'imbarco per un giro in nave sul lago Forggensee. La fermata si trova nel nostro comune, subito prima della centrale idroelettrica Roßhaupten. Prendete la strada in direzione Roßhaupten, superate il nostro lago meraviglioso Illasbergsee con vista sul panorama alpino, sul lago Forggensee, Füssen e i castelli. Un pò prima del muro di sbarramento c'è un piccolo parcheggio e di fronte il posto di imbarco per le navi del Forggensee. Il giro dura due ore. Informazioni sugli orari  
  • Dopo il giro in nave potete visitare il centro informazioni della centrale idroelettrica di Roßhaupten. Il ritorno attraverso la strada provinciale fino all'incrocio con la statale B17, girate a destra nella frazione Buching. Rimanete su questa strada fino a vedere sulla sinistra l'impianto di risalita Buchenbergbahn e il parcheggio.
  • Giro sulla seggiovia fino all'alpe Buchenbergalm. Con la seggiovia a due posti sarete sospesi a 1142 m di altezza. Dalla  alpe Buchenbergalm godete una splendida vista su 12 laghi e la campagna circostante. Qui partono gli amanti del parapendio e trovate qualcosa di buono da mangiare.       

Percorso complessivo: 21 km

Riviera dell'Algovia, Caseifici, Birrerie artigianali

  • Viaggio in macchina sulla provinciale OAL 1 in direzione Roßhaupten, superate il bel lago Illasbergsee con la spettacolare vista panoramica sulle alpi, attraverso il muro di sbarramento del lago Forggensee fino alla statale B16, lì a sinistra in direzione Füssen. Bella vista sul lago Forggensee. All'entrata di Füssen, alla rotonda andate a destra in direzione Hopfen.
  • Al lago Hopfensee, la riviera dell'Algovia vi consigliamo un giro a piedi intorno al lago.
  • Gita in macchina presso un tipico caseificio dell'Algovia (in alternativa passeggiata a piedi fino al caseificio circa 5 km), visita al caseificio Lehern, cooperativa formata da undici produttori per poter portare il loro latte ad un livello qualitativo molto elevato. Nelle vicinanze c'è anche il caseificio Weizern. Ulteriori informazioni sul caseificio Lehern www.sennerei-lehern.de o per il caseificio Weizern www.kaeserei-weizern.de
  • Gita alla birreria artigianale „Maria Hilfbräu“a Speiden. Ritorno ad Halblech passando per Füssen.

Percorso complessivo: 56 km

  • In alternativa prolungamento del viaggio verso Eisenberg per il castello Schlossbergalm.
  • Da qui a piedi alle rovine Eisenberg e le rovine Hohenfreyberg. Da Eisenberg non è lontano fino a Pfronten.
  • Da Pfronten una strada a una corsia porta alle rovine di Falkenstein. Qui Ludovico II aveva programmato il suo prossimo castello. Nel museo del luogo troverete informazioni su questo tema. Siccome la strada per le rovine ha solo una corsia, dopo il bivio per l'alpe Schloßangeralp, c'è un semaforo che ne regola il percorrimento.  

Sarebbe possibile da parte nostra fare altre proposte di viaggio per vivere la cultura in sette giorni: per esempio un giro a Garmisch-Partenkirchen, Mittenwald o Monaco di Baviera.

Guardate al punto della lista Sommario di luoghi di interesse (lista di cose da vedere). Qui troverete altri consigli utili sul tema cultura.

Al punto della lista Estate dell'Algovia, scoprite le proposte sul tema natura, camminate e escursioni in bicicletta.